Quality award 2022

Quality award 2022

Burrata, Fior di Latte e Ricotta Sassano premiati dai consumatori italiani.

Nella splendida cornice di Palazzo Barozzi a Milano, Martedì 14 dicembre è stata premiata la qualità dei prodotti  Sassano con il Quality Award 2022.

Il premio è attribuito ai prodotti di largo consumo attraverso rigorosi test di performance condotti da Marketing Consulting (Consumer Test), società specializzata in consumer analysis. E’ l’unico premio in Italia che coinvolge ampi campioni di consumatori italiani, heavy user della tipologia di prodotto in test, in un’esperienza di valutazione attraverso un blind test: senza che sia mostrata loro la marca di appartenenza del prodotto stesso, ciascun consumatore esprime un giudizio di soddisfazione da 0 a 10.

Per ottenere il premio il prodotto in test deve ottenere un gradimento complessivo medio dei consumatori pari o superiore a 7 (scala da 0 a 10) e almeno il 70% dei consumatori deve dichiararsi favorevole all’acquisto.

Burrata, Fior di Latte e Ricotta Sassano hanno ottenuto votazioni superiori a 8 su tutti i parametri testati e riscontrato un intention to buy del 100%.

Il logo del premio QUALITY AWARD sulle confezioni dei prodotti premiati sarà la garanzia per i futuri consumatori di aver acquistato un ottimo prodotto, un invito alla prova e una rassicurazione di aver fatto una scelta che soddisferà le proprie esigenze.

Il premio QUALITY AWARD è attribuito ai prodotti di largo consumo attraverso rigorosi test di performance condotti da Marketing Consulting (Consumer Test), società specializzata in consumer analysis, in collaborazione con laboratori indipendenti su tutto il territorio italiano, ed è l’unico premio in Italia che coinvolge ampi campioni di consumatori italiani heavy user la tipologia di prodotto in test in un’esperienza di valutazione diretta.

I test di performance sono effettuati con un campione ampio di consumatori, i quali valutano il prodotto attraverso un blind test: senza che sia mostrata loro la marca di appartenenza del prodotto stesso, ciascun consumatore esprime un giudizio di soddisfazione da 0 a 10.

Solo se il prodotto in test soddisferà ampiamente i consumatori potrà ricevere il premio QUALITY AWARD, valido per un anno. In questo modo, il logo del premio QUALITY AWARD sulle confezioni dei prodotti premiati sarà la garanzia per i futuri consumatori di aver acquistato un ottimo prodotto, un invito alla prova e una rassicurazione di aver fatto una scelta che soddisferà le proprie esigenze.

Il logo Quality Award è di proprietà della Marketing Consulting, azienda con forte esperienza in consumer test (blind test, conjoint analysis, neuro marketing) sia a livello nazionale che internazionale. L’obiettivo della Marketing Consulting è offrire ai propri clienti, aziende Food, No Food e Pet, gli strumenti necessari per indagare i bisogni dei consumatori e prevederne le scelte. Attraverso una vera e propria scienza, l’analisi sensoriale, le industrie possono meglio comprendere i bisogni dei consumatori in target, il profilo sensoriale del prodotto anche rispetto ai competitor, l’appeal del pack, la forza della marca, l’elasticità al prezzo.

Da oltre sette anni la Marketing Consulting offre alle industrie che si distinguono in qualità durante i test di laboratorio, un efficace strumento di marketing per differenziarsi dalla concorrenza ed enfatizzare la qualità del proprio prodotto: il premio Quality Award. L’edizione 2022 del premio di qualità N°1 in Italia vedrà premiati oltre 70 prodotti appartenenti a più di 40 aziende.

Un prodotto, per ottenere il premio QUALITY AWARD, dovrà essere valutato direttamente dai consumatori. I campioni del prodotto, inviati in laboratori specializzati in analisi sensoriale, saranno valutati da ampi campioni di consumatori in target. Non si tratta quindi di uno stesso panel che testerà tutti i prodotti iscritti, ma di un campione di consumatori heavy user la tipologia di prodotto in test, le cui caratteristiche socio demografiche (età, reddito, nucleo familiare, abitudini di consumo) saranno quanto più in linea con il reale acquirente.

I consumatori in target saranno reclutati direttamente dal laboratorio con l’obiettivo di rappresentare tutte quelle persone che un domani potrebbero davvero acquistare la tipologia di prodotto in test. Ad esempio, se si dovrà testare un burger con una determinata reason why (vegetale ricco in proteine) , il laboratorio contatterà consumatori abituali di quella tipologia di prodotto (vegani, vegetariani e life styler), cosicché l’esperienza di consumo fornisca loro la capacità di esprimere correttamente un giudizio sul prodotto in test, utilizzando come benchmark per la valutazione la propria esperienza “routinaria” (test monadico). In questo modo, per valutare l’efficacia e la qualità globale del prodotto in test, non sarà necessario confrontarlo durante lo stesso test con uno o più prodotti competitor. Il test potrà essere effettuato dai consumatori in central location o a casa (home use test), a seconda del prodotto in analisi.

Il prodotto in test potrà ottenere il riconoscimento QUALITY AWARD per un intero anno solo se il gradimento complessivo medio dei consumatori è pari o superiore a 7 (scala da 0 a 10) e almeno il 70% dei consumatori si dichiara favorevole all’acquisto (condizioni necessarie). Qualora in test dovessero esserci due o più prodotti all’interno della stessa categoria merceologica, il riconoscimento QUALITY AWARD sarà conferito al prodotto che otterrà il gradimento complessivo maggiore rispetto ai prodotti partecipanti competitor (valutazione che dovrà comunque sempre rispettare le condizioni necessarie).

Grazie alla collaborazione con Nielsen, Marketing Consulting offre già da qualche anno ai propri clienti la possibilità di confrontare il proprio livello di qualità attribuito dai  consumatori con un benchmark medio di categoria, costruito testando le referenze più vendute a totale Italia (il primo 30% a volume; elenco referenze e definizione di categoria: fonte Nielsen). In questo modo, alle aziende partecipanti al premio sarà data la possibilità non solo di raccontare al mercato che il proprio prodotto ha raggiunto gli alti requisiti di qualità richiesti dal premio Quality Award, ma che questa qualità è anche più alta della qualità media delle referenze più vendute nel nostro Paese.

  1. Croccantini per cani e gatti Monge Natural Superpremium
  2. Umido monoproteico per cani e gatti Monge
  3. Lettiera 100% vegetale al mais per gatti Easy Green Monge
  4. Pralina Blue Rose – Vanini
  5. Amaro Trentuno – Martino Liquori
  6. Patate fresche Crisps4all
  7. Spezie Italpepe
  8. Macchine per caffè Friog e Didì – Didiesse
  9. Contenitori per alimenti Giò Style
  10. Aglio e cipolla Pio Del Prete
  11. Fior di Latte Sassano
  12. Burrata Sassano
  13. Ricotta Sassano
  14. Parmigiano Reggiano Julienne Ambrosi
  15. Mela Val Venosta
  16. Sacchetti per la congelazione Frio
  17. Rotoli di alluminio, pellicola e carta forno Frio
  18. Vaschette in alluminio Frio
  19. Terricci Vigorplant
  20. Gnocchi e purè di patate Mamma Emma
  21. Dolcificanti Eridania Zero
  22. Zucchero finissimo Zefiro e zucchero di canna Tropical Eridania
  23. Mix di zucchero e fibre per la preparazione di ricette e confetture Eridania
  24. Frollini biologici Mielizia
  25. Barretta di bresaola BresUP
  26. Limoncello Villa Massa
  27. Amaretto Villa Massa
  28. Camomilla Filtrofiore Bonomelli
  29. Caponatina F.lli Contorno
  30. Condimento per pasta con sarde F.lli Contorno
  31. Salse di pomodoro Le Conserve della Nonna
  32. Confetture Le Conserve delle Nonna
  33. Croccantini low grain per cani Vivere
  34. Croccantini grain free per cani Primordial
  35. Croccantini grain free per gatti Primordial
  36. Materasso Emma Original
  37. Pasta di mais senza glutine Le Veneziane
  38. Biscotti senza glutine I Munaretti Le Veneziane
  39. Mini grissini senza glutine Le Veneziane
  40. Sughi freschi di pesce Medusa
  41. Pomodori pelati e datterini La Rosina
  42. Caramelle Herbamelle
  43. Preparati per panatura PanPanato – Cuochissimo
  44. Caffè Ternano
  45. Cioccolatini Ternana Cuore Umbro
  46. Pasta Armando
  47. Linea di grano con frutta o legumi Pronti e sani Armando
  48. Gelati Cinque Strati Martinucci
  49. Accessori cane per il viaggio Trixie
  50. Giochi gatto Trixie
  51. Giochi e accessori per roditori Trixie
  52. Linea di prodotti a base di soia, 100% vegetali Food Evolution
  53. Il Gondino di Pangea Food, alternativa 100% vegetale al formaggio
  54. Olio extra vergine di oliva e olio di oliva Di Carlo
  55. Peperoni secchi e origano Di Carlo Tutto Italiano
  56. Pasta fresca Maffei
  57. Bastoncini di mare e affettato di mare Coraya
  58. Linea di prodotti vegetali Fior di Natura, in esclusiva da Eurospin
  59. Snack e biscotti ripieni per cani DoggyeBag
  60. Pane morbido PanPiuma
  61. Pane morbido per i più piccoli PanPiumino
  62. Salviette igienizzanti per cani e gatti Farm Company
  63. Pesto Pistacchio Campo d’Oro
  64. Succhi di frutta Kore Frutti di Sicilia
  65. Pomodorini e zucchine Deliziorti
  66. Croccantini monoproteici per cani e gatti Together
  67. Arance I Succosi di Gioia
  68. Linea olio di semi Friggi Leggero
  69. Collari e guinzagli in soia naturale Farm Company
  70. Linea corpo e casa Amo Essere Eco, in esclusiva da Eurospin
0 Condivisioni

Premio Industria Felix a Francesco Sassano

Premio Industria Felix a Francesco Sassano

Industria Felix ha premiato le 90 top imprese di Molise, Puglia e Basilicata.

Sono state selezionate solo le aziende più competitive, affidabili a livello finanziario secondo Cerved e talvolta sostenibili. L’evento si è svolto lo scorso week end a Taranto, nell’esclusiva cornice del Castello Aragonese, alla presenza di autorità civili e militari, durante una cerimonia i cui lavori sono stati conclusi dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e dal sindaco di Taranto Rinaldo Melucci. Tra le 22 aziende molisane premiate, unica nel settore agroalimentare, la Centrale del Latte del Molise con la seguente motivazione: “tra le migliori imprese a vocazione internazionale, per crescita addetti e del patrimonio netto, con ottima performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved con sede legale nella regione Molise”. Francesco Sassano, socio unico dell’azienda, ha così commentato il premio: “Siamo felici per questo riconoscimento che dedico a tutte le persone che lavorano ogni giorno nella mia azienda e alla mia famiglia. Siamo impegnati in importanti investimenti che ci consentiranno non solo di raddoppiare la capacità produttiva del nostro stabilimento di Vinchiaturo, ma anche di produrre un Kg di fiordilatte riducendo le emissioni di CO2 del 40%”. Mantenere in equilibrio i risultati economico finanziari in una fase di grande trasformazione per la nostra azienda, in ottica di sostenibilità, economia circolare e industria 4.0., è motivo di orgoglio per tutti noi”. L’evento è stato organizzato da Industria Felix Magazine, trimestrale diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore, in co-organizzazione con il Comune di Taranto, con la partnership istituzionale di Regione Puglia e Puglia Sviluppo, in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Associazione culturale Industria Felix, con il patrocinio di Confindustria, Confindustria Puglia, Confindustria Basilicata, Confindustria Molise, Simest (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti), Politecnico di Bari, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Università di Foggia, Università del Salento, le media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews, con le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development, ITS Logistica Puglia.

0 Condivisioni

In Molise la tecnologia integrata Siemens per l’economia circolare del caseificio Sassano

In Molise la tecnologia integrata Siemens per l’economia circolare del caseificio Sassano.

Prodotti e soluzioni all’avanguardia per sostenere gli obiettivi virtuosi di sostenibilità ed efficienza della Centrale del Latte del Molise.

La Centrale del Latte del Molise, di proprietà della famiglia Sassano, con il contributo tecnologico di Siemens, realizza un esempio virtuoso di economia circolare e sostenibile per la propria azienda casearia situata nella provincia di Campobasso, in Molise.
Grazie a un progetto integrato che ha visto il coinvolgimento di numerosi partner tecnologici, il Caseificio Sassano è stato in grado di raddoppiare la propria produzione casearia, ottimizzare al massimo le risorse impiegate e – al tempo stesso – ridurre considerevolmente il proprio impatto ambientale, grazie ad un abbattimento di oltre un terzo delle emissioni di CO2 annue.
Con un ampio progetto di ammodernamento, l’implementazione di un concentratore per il siero, di un digestore, di un cogeneratore a biogas da 380 kW, di un depuratore e la realizzazione di nuovi ambienti destinati alla produzione, locali tecnici e uffici, l’azienda molisana oggi è in grado di produrre autonomamente, tramite la valorizzazione del principale sottoprodotto dell’industria casearia, il siero, una quota significativa (circa il 40%) del proprio fabbisogno energetico giornaliero.
“Siamo orgogliosi del nostro progetto e di poter contribuire concretamente, dal nostro Molise, agli obiettivi fissati nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile,” così ha dichiarato Francesco Sassano, proprietario dell’azienda molisana.

Con un approccio orientato all’economia circolare, grazie a un processo di concentrazione, dal siero caseario è possibile estrarre una componente organica successivamente utilizzata per la produzione del biogas destinato ad alimentare il cogeneratore realizzato per produrre internamente all’azienda energia termica ed elettrica destinata all’autoconsumo.
Grazie al depuratore, inoltre, il Caseificio è in grado di recuperare l’acqua e riutilizzarla in diversi processi di lavaggio industriale.
Per gestire in modo efficiente tutti gli impianti e garantire la resilienza di tutti i processi, è stata realizzata una cabina di distribuzione da 2.500 kVa equipaggiata con tecnologia Siemens al 100%. Nello specifico, troviamo un quadro di media tensione Siemens Simotec, due trasformatori da 1.250 kVa, un Power Center Sivacon S4 (con gli innovativi interruttori scatolati 3VA), strumenti di misura Sentron PAC e i condotti sbarre Sivacon 8PS.
Una soluzione cosiddetta TIP (Total Integrated Power) che ha permesso di ottenere la massima integrazione di tutti gli asset e a tutti i livelli, dai sistemi di media tensione fino all’avviamento del singolo motore negli impianti di produzione.
Infatti, tramite l’utilizzo della tecnologia IO-Link, la comunicazione tra gli avviamenti motore della serie 3RA6 e le CPU Simatic S7-1200 diventa semplice e intuitiva, così come l’implementazione a SCADA, a favore inoltre di una riduzione sensibile dei tempi di messa in servizio.
Sicurezza, scalabilità e affidabilità sono stati gli obiettivi centrali di questo complesso e sfidante progetto. Particolare attenzione è stata data alla sicurezza: il power center – da 2.000 A – è stato realizzato rispettando i requisiti di tenuta all’arco interno, dunque in grado di garantire un elevato livello di sicurezza per gli operatori. Ma non solo, in un’ottica di flessibilità e scalabilità, è stato dotato di basi estraibili predisposte per l’inserimento futuro degli interruttori 3WL e 3VA, una soluzione Siemens che renderà rapido e poco invasivo il successivo ampliamento tecnologico.

0 Condivisioni

Magnolia Basket Campobasso finalmente in A1!

Insieme per superare l’emergenza. Le iniziative della Centrale del latte del Molise

Insieme per superare l’emergenza. Le iniziative della Centrale del latte del Molise.

In questo momento di estrema difficoltà per il Paese e per il Molise, il nostro lavoro non si ferma. A chi lavora nella filiera alimentare, ma soprattutto ai nostri Lavoratori va tutta la nostra gratitudine perché con senso di responsabilità ci permettono di continuare a portare i nostri prodotti nelle case degli italiani. Ed è per questo che abbiamo attivato, a loro favore, una polizza di copertura assicurativa COVID 19, che assicura aiuti e assistenza completa nel caso in cui risultassero contagiati. Semplicemente grazie!

Guardiamo avanti, insieme ai nostri Clienti e ai nostri Fornitori
Assicuriamo la prosecuzione di tutte le attività produttive e commerciali, nel totale rispetto delle normative vigenti. Chiediamo a tutti coloro che arrivano o partono dalla nostra azienda di rispettare la distanza di sicurezza e di munirsi dei dispositivi medici di protezione e prevenzione. Aggiorniamo continuamente le procedure per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Lavoriamo nel rispetto della salute
Fin dall’inizio dell’emergenza Covid-19 in Italia, abbiamo adottato tutte le misure a tutela dei lavoratori, in particolare delle categorie più a rischio, diffondendo in maniera capillare le comunicazioni del Ministero della Salute per garantire la loro sicurezza.
Abbiamo disposto l’intensificazione delle attività di sanificazione dello stabilimento e degli ambienti di lavoro, in particolare di quelli comuni. Abbiamo dotato tutti i dipendenti di idonei dispositivi di prevenzione e attivato lo smart working dove possibile.

Sosteniamo i nostri dipendenti
Per rendere tangibile la gratitudine verso i nostri collaboratori, che stanno mostrando dedizione e grande senso di responsabilità, abbiamo attivato, facendoci carico del relativo costo, una polizza assicurativa COVID-19 a favore di tutti coloro che risultassero contagiati. La polizza assicura un’indennità da ricovero, un’indennità di convalescenza, aiuti e assistenza anche nel post-ricovero, con l’invio di medici a casa, trasporti in ambulanza, collaboratrici domestiche, baby sitter, accompagnamento dei figli minori a scuola, consegna spesa a domicilio, eventuale pet sitter.

Siamo vicini al MOLISE che resiste
Abbiamo deciso di acquistare macchine e strumenti necessari all’Azienda Sanitaria Regionale del Molise per un valore di 27.000 euro. Sanno destinati agli ospedali molisani che hanno bisogno di potenziare le loro attrezzature per fronteggiare la pandemia. Un segno di sincera vicinanza a tutti i molisani che in queste ore rischiano la propria vita per aiutare chi soffre e a tutte le famiglie che lottano contro il virus.

#INSIEMESIPUO’
Francesco Sassano

0 Condivisioni

Il nostro Caciocavallo Silano ha conquistato il Bellavita Expo guadagnandosi le due stelle

Il nostro Caciocavallo Silano ha conquistato il Bellavita Expo guadagnandosi le due stelle

I Bellavita Awards sono il primo programma internazionale che riconosce l’eccellenza dei prodotti enogastronomici italiani.Un rinomato panel di giudici, composto da buyers, rivenditori, importatori, distributori, sommelier, chef stellati ed esperti di settore, assaggia i prodotti candidati direttamente presso i singoli stand, fornendo una valutazione secondo 6 criteri: gusto, packaging, innovazione, storia del produttore, pertinenza del prodotto per il mercato locale ed ecosostenibilità della produzione.

0 Condivisioni

Il Presidente Toma in visita al Caseificio Sassano. L’azienda investe sul green e su nuovi mercati.

Nella mattinata di ieri, il Presidente della Regione Donato Toma ha cominciato il suo tour presso le realtà produttive del Molise

Nella mattinata di ieri, il Presidente della Regione Donato Toma ha cominciato il suo tour presso le realtà produttive del Molise e ha potuto constatare “come e con quanto orgoglio il Molise esca fuori dai confini regionali, per arrivare sui mercati nazionali e internazionali”.
L’occasione ha dato la possibilità a Francesco Sassano, imprenditore e proprietario dello storico caseificio, di presentare al Presidente l’attuale realtà produttiva (100 dipendenti e 30 milioni di fatturato previsti per il 2019), ma soprattutto il progetto di ampliamento e efficientamento dell’azienda. Un investimento di 12 milioni di euro che, in 3 anni, consentirà di incrementare la capacità produttiva del 50%, ma soprattutto trasformerà l’attuale stabilimento di Vinchiaturo in azienda “green”.
Un sistema integrato complesso permetterà, secondo i principi dell’economia circolare, di valorizzare il siero, che da sottoprodotto proveniente dalla lavorazione casearia, di difficile e costosa collocazione, diventerà un protagonista del risparmio energetico, permettendo la produzione di acqua, energia elettrica e gas per l’autoconsumo aziendale.
Si stima, a regime, che l’energia necessaria per produrre un kg di mozzarella nel nuovo stabilimento verrà ridotta tra il 40% e il 50%, con conseguente drastica riduzione dell’impatto ambientale delle produzioni.

0 Condivisioni

Protezione dei dati personali

Protezione dei dati personali

L’impegno di Centrale del latte del Molise verso la protezione dei tuoi dati è costante. Se sei interessato a conoscere come trattiamo e continueremo a trattare i tuoi dati, quali sono i tuoi diritti che il nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali ti riconosce. Ti invitiamo a prenderne visione leggendo la documentazione allegata.

0 Condivisioni